Rossano Nicoletto - The Official Web Site»Attività sociale»Aggiornamenti CORONAVIRUS 02/03/2020

Aggiornamenti CORONAVIRUS 02/03/2020

Prenota adesso le tue vacanze a prezzi super vantaggiosi!

CORONAVIRUS
Decreto Presidenza Consiglio Ministri

Gentili presidenti,

a seguito delle telefonate intercorse con altri presidenti regionali, e valutando l’ultimo decreto ministeriale di stanotte, siamo giunti a queste conclusioni.

In pratica tutto rimane invariato per un’altra settimana. Ci sembra però risulti più chiara l’esclusione dalle restrizioni delle attività ordinarie, rispetto ad eventi e manifestazioni.

Precisazione questa che era già emersa nelle comunicazioni ufficiali delle Regioni Veneto ed Emilia Romagna in occasione della precedente sospensione.

CORONAVIRUS

Decreto Presidenza Consiglio Ministri
Cari presidenti di associazione, cari soci ACSI, ieri sera è stato firmato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che fissa le norme comportamentali per il contenimento del coronavirus.
Il decreto è entrato in vigore da questa notte, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

https://www.gazzettaufficiale.it/…/id/2020/03/01/20A01381/sg

Eccone una sintesi:
 Sospensione, sino all’8 marzo 2020, di tutte le manifestazioni organizzate, di carattere non ordinario, nonché degli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere
culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, discoteche, cerimonie religiose;

 Sospensione, sino all’8 marzo 2020, dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore;

 Sospensione degli eventi e delle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, sino all’8 marzo 2020, in luoghi pubblici o privati.
Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse;

 L ’apertura dei luoghi di culto è condizionata all’adozione di misure organizzative tali da
evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro;

 Lo svolgimento delle attività di ristorazione, bar a condizione che il servizio sia espletato per i soli posti a sedere e che, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali, gli avventori siano messi nelle condizioni di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro.

Rinnovo l’invito a comunicarci se siete aperti o chiusi, specificando come rispondono i soci in termini numerici. Comunicateci inoltre eventuali ordinanze sindacali locali o controlli delle forze dell’ordine.
La settimana scorsa, così come stiamo facendo ora, abbiamo scritto a tutti i sindaci del Veneto per capire come muoverci correttamente e celermente e cosa comunicare alle associazioni affiliate. Molti di loro ci hanno risposto e sembrano essere tutti in linea con il Decreto Ministeriale .
Siamo convinti che presto il virus entrerà in una fase discendente e che tutti noi lo ricorderemo come un evento spiacevole, anche se ne porteremo i segni a lungo.
Siamo naturalmente vicini a tutti coloro che hanno amici o parenti che non stanno bene e che sono in difficoltà. A loro vanno i nostri auguri di pronta guarigione e ai parenti ed amici il nostro sostegno morale.
Se alcuni di voi non ricevono i nostri aggiornamenti, ormai giornalieri, via wapp, vi prego di comunicarci i numeri da inserire nel broadcast wapp al numero 348.5226722. Grazie.
Rinnoviamo inoltre l’invito a non recarvi presso i nostri uffici per acquisto di tessere o altro, perché è buona norma muoversi il meno possibile, ma di farlo on line: siamo naturalmente disponibili, ormai praticamente H24, via wapp col numero dell’ufficio 340.3708143 o coi numeri di cellulare dei vari presidenti provinciali e del presidente regionale.

Ringrazio tutti voi per la comprensione e rinnovo l’impegno massimo di tutto lo staff ACSI del Veneto per superare le avversità del momento.
Riprenderemo presto le nostre abitudini più forti che mai, e metteremo in campo tutte le nostre forze e la professionalità per recuperare il terreno perduto.

Ripeto, siamo come sempre a vostra disposizione al numero wapp 340.3708143 o alla mail acsipadova@gmail.com

Rossano Nicoletto Presidente ACSI Veneto e tutto lo staff ACSI

Comments

Altre news

Comment